Metalli Preziosi Analisi Fondamentale Previsioni per il 28 Aprile 2015 – Oro, Argento e Platino
Inviato April 27, 2015 16:17 (GMT)
Da Analista FX Empire - Barry Norman
Metalli Preziosi Analisi Fondamentale Previsioni per il 28 Aprile 2015 - Oro, Argento e Platino

Metalli Preziosi Analisi Fondamentale Previsioni per il 28 Aprile 2015 - Oro, Argento e Platino

L’oro guadagna 6,70$ per attestarsi a 1181,70, cedendo parte dei guadagni ottenuti nel corso della sessione asiatica dove i trader hanno acquistato materia prima a basso costo a causa del deprezzamento del dollaro USA; nel corso della giornata di scambi il dollaro ha poi ripreso quota. L’argento guadagna 168 punti per attestarsi a 15,848, incapace di insidiare la soglia dei 16$, mentre il platino rimane invariato a quota 1121,00. Lunedì, in seguito al ribasso della scorsa settimana verificatosi in scia a una nuova serie di dati deludenti sull’economia USA, il dollaro si è mosso sulla metà inferiore di un range sempre più ostinato.
I dati negativi – finora attribuiti dalla maggior parte degli economisti a fattori di natura climatica – ha prolungato la recente pausa del rally del biglietto verde, che dura ormai da quasi sette settimane, e ha provocato un calo delle posizioni long che hanno raggiunto i minimi dal settembre 2014. Se questo da un lato riflette un calo di fiducia riguardo le dimensioni effettive degli guadagni ulteriori del dollaro, significa anche però che ora c’è di nuovo spazio per gli investitori che desiderino puntare al rialzo.

L’oro si muove in rialzo mentre i trader rivolgono lo sguardo alla fase conclusiva della riunione di due giorni della Federal Reserve USA, che terminerà mercoledì, alla ricerca di ulteriori indicazioni sulla tempistica dell’aumento dei tassi di interesse. Lunedì l’oro si è mantenuto vicino ai minimi degli ultimi cinque settimane, spinto in ribasso dal buon andamento delle borse che pregiudica l’interesse nei confronti dei beni rifugio. Il lingotto è stato spinto in ribasso anche dal clima di incertezza riguardo l’aumento di tassi di interesse: i mercati prevedevano un primo incremento a partire dal mese di giugno, ma gli ultimi dati economici deludenti rafforzano l’ipotesi di una posticipazione al mese di settembre.

Posted by bordingr at 27 Apr, 2015 8:00 AM Categoria: Notizie oro
Tags: