Metalli Preziosi Analisi Fondamentale del 1° Luglio 2015, Previsioni - Oro, Argento, Platino
luglio 01, 2015 01:45 (GMT)
By Analista FX Empire - Barry Norman

Rigevi segnali forex buy/sell direttamente sulla tua email o via SMS. 
Per saperne di più clicca qui
gold tuesday bnsAnalisi & Suggerimenti:

L'oro perde circa 7,00$ con i trader e stressati dalla crisi del debito greco. L’argento scivola in ribasso di 50 punti per portarsi su quota 165,645, mentre il platino rimane invariato a 1083,20. La visione ottimistica che avrebbe voluto la Grecia e i suoi creditori poter raggiungere un accordo era andata a pesare sul prezioso la scorsa settimana, ma alla mezzanotte di venerdì il primo ministro Alexis Tsipras ha sorpreso delle sue controparti indicendo un referendum sulle misure di austerità richiesta dai creditori per il 5 luglio. Oggi il pacchetto di salvataggio greco è scaduto e con lui il termine ultimo per il pagamento al Fondo monetario internazionale. L’oro ha quindi recuperato terreno sulla scia di un calo dell’euro e della generale preoccupazione dei mercati globali.

Nella sua ultima previsione relativa al quarto trimestre dell’anno, la Deutsche Bank ha mantenuto il suo outlook per l’oro invariato a 1125$ribadendo come le prospettive di medio termine per il lingotto rimangono ribassiste.

“Quanto appena detto e imputabili alle aspettative di un innalzamento dei tassi da parte della Fed e al conseguente rischio di un rialzo dei rendimenti sui titoli statunitensi e del dollaro USA. Gli esamineremo la nostra posizione solo se la Fed posticci per alle innalzamento al prossimo anno e/o l’economia statunitense perderà trazione con le conseguenti implicazioni negative che uno scenario siffatto avrebbe su S&P500 e dollaro,” ha affermato la DB.

Durante il secondo trimestre, dollaro statunitense, S&P500 e oro si sono mantenuti relativamente stabili. I mercati auriferi hanno esibito una certa calma nonostante l’ormai probabile innalzamento dei tassi di interesse statunitensi e la crisi del debito greca.

Osservando il flusso degli investimenti non c’è alcuna prova che suggerisca che gli investitori siano andando a posizionarsi in vista di un default della Grecia o dell’uscita del paese dall’unione. I dati CFTC rivelano come lo scorso mese le posizioni nette lunghe sull’oro si siano ridotte del 30%, mentre le posizioni sugli ETF denominati in oro in termini di volumi hanno perso il 5% o 93 tonnellate dal picco dal febbraio 2015.

Dati economici per il 30 giugno 2015:

Valuta EventoRealePrevistoPrecedente 
  NZD Permessi edilizi (m/m) (maggio)0.0% -0.9%  
  AUD Vendite nuove abitazioni HIA (m/m)-2.3% 0.6%  
  NZD Fiducia consumatori ANZ (giugno)-2.3% 15.7%  
  AUD Credito al settore privato (m/m)0.5%0.5%0.3%  
  EUR Vendite al dettaglio Germania (m/m)0.5%0.2%1.3%  
  CHF Indicatori di riferimento KOF (giugno)89.793.592.7  
  EUR Tasso di disoccupazione Germania6.4%6.4%6.4%  
  GBP Investimenti aziende (t/t) (T1)2.0%1.8%1.7%  
  GBP Saldo delle partite correnti (T1)-26.6B-23.8B-28.9B  
  GBP Pil (a/a) (T1)2.9%2.5%2.4%  
  EUR Indice IPC core (a/a) (giugno)0.8%0.8%0.9%  
  EUR Indice IPC (a/a) (giugno)0.2%0.2%0.3%  
  EUR Tasso di disoccupazione (maggio)11.1%11.1%11.1%  

Prossimi eventi economici di rilievo:

Mercoledì 1 luglio 2015

Valuta EventoRealePrevistoPrecedente  
  Canada – Canada Day
  Nuova Zelanda – Queen’s Birthday
  JPY Indice Tankan grandi aziende manifatturiere 1212  
  JPY Indice Tankan grandi aziende non-manifatturiere 2219  
  CNY Indice PMI manifatturiero (giugno) 50.350.2  
  CNY Indice PMI manifatturiero HSBC (giugno) 49.649.6  
  EUR Indice PMI manifatturiero Germania 51.951.9  
  GBP Indice PMI manifatturiero (giugno) 52.552.0  
  USD Occupazione non-agricola ADP 218K201K  
  USD Indice PMI manifatturiero ISM (giugno) 53.152.8  

Programma aste titoli di Stato

Data Orario Paese

Giu 29 11:30 Germania Bubill 1,5 mld Eur 12 mesi (giugno 2016)

Giu 30 11:10 Italia CCTeu 2,2 mld Eur giugno 2022, 1-1,5 mld Eur 0,7%

Lug 01 11:30 Germania Bobl 5 mld Eur ottobre 2020

Lug 02 10:30 Spagna aste Bonos ottobre 2018 3,75% e luglio 2020 1,15%, più Obbligazioni aprile 2025 1,6% & Obbligazioni I/L novembre 2030

Lug 02 11:10 Francia 7-8 mld Eur 0,5% maggio 2025, 4,75% aprile 2035 & 4,50% aprile

Lug 02 11:30 GB Gilt 3,75 mld luglio 2020 2%

Lug 02 18:00 USA dettagli Note a 3/10 anni, titoli a 30 anni

Lug 07 11:10 Austria asta titoli RAGB

Lug 07 11:30 GB asta Gilt convenzionali

Lug 07 19:00 USA aste Note a 3 anni

Lug 08 11:30 Germania Schatz 4 mln Eur luglio 2017

Lug 08 17:30 Italia annuncio dettagli aste BTP/CCTeu 13 luglio

Lug 08 19:00 USA aste Note a 10 anni

Posted by bordingr at 01 Jul, 2015 9:31 AM Categoria: Notizie oro
Tags: