Metalli Preziosi Analisi Fondamentale Previsioni per il 15 Luglio 2015 - Oro, Argento e Platino
luglio 14, 2015 18:07 (GMT)
By Analista FX Empire - Barry Norman

Metalli Preziosi Analisi Fondamentale Previsioni per il 15 Luglio 2015 - Oro, Argento e Platino

Metalli Preziosi Analisi Fondamentale Previsioni per il 15 Luglio 2015 - Oro, Argento e Platino

Analisi e suggerimenti:

L’oro cede ulteriormente terreno scivolando a 1153,50$, in ribasso di 1,20$, mentre l'argento perde 120 punti scendendo a quota 15,328 e il platino lascia invece a terra 5,95$. Con un dollaro che guadagna terreno contro l'euro in seguito alla sigla di una bozza di intesa fra i leader dell'eurozona e governo greco per un piano di salvataggio della Grecia, l’oro cede quasi l'1%; intanto la Federal Reserve conferma di essere intenzionata ad aumentare i tassi di interesse nel 2015, fattore che ha ulteriormente pesato sui prezzi.

I funzionari della UE hanno annunciato che il Primo Ministro greco Alexis Tsipras ha finalmente accettato un compromesso rispetto alla richiesta – caldeggiata anzitutto dalla Germania - per un sequestro dei beni del demanio greco, da metter in vendita per pagare il debito. A spingere in ribasso il prezzo dell'oro venerdì scorso hanno anche contribuito le indicazioni offerte dal presidente della Federal Reserve Janet Yellen, che lasciano intendere che la banca centrale USA si appresterebbero ad aumentare i tassi di interesse nel corso del 2015.

In seguito alla risoluzione della crisi greca, l’oro, generalmente percepito come investimento alternativo in tempi di incertezza finanziaria ed economica, non ha sperimentato una volume significativo di acquisti, a causa soprattutto del rafforzamento del dollaro e delle prospettive di un aumento dei tassi di interesse negli USA, eventualità che aumenta il costo opportunità legato al possesso di oro. Il mercato aurifero negli Stati Uniti è ancora condizionato dal tema dell'aumento dei tassi di interessi.

“Un aumento dei tassi di interesse potrebbe verificarsi tanto nel mese di settembre quanto nel mese di dicembre, ed è in parte questo il motivo per cui nel quarto trimestre il prezzo dell'oro sta scendendo verso i 1100$" sostiene Michael Louis, analista per la Deutsche Bank. Il dollaro ha guadagnato lo 0,4% contro un paniere delle principali valute, principalmente a causa del calo del dollaro, mentre sono saliti i titoli azionari in Europa, compromettendo ulteriormente l'interesse degli investitori nei confronti di beni rifugio quali l’oro.

Dati economici di oggi:

ValutaEventoAttualePrevisionePrecedente
  GBPCPI (a/a) (giugno)0,1%0,1%
  EURFiducia nell'economia ZEW Germania29,031,5
  GBPIntervento del governatore della Banca d'Inghilterra, Carney
  USDVendite al dettaglio core (m/m) (giugno)0,5%1,0%
  USDVendite al dettaglio (m/m) (giugno)0,2%1,2%

 

Prossimi eventi economici di rilievo:

Mercoledì 15 luglio 2015

ValutaEventoAttualePrevistoPrecedente
  GBPIPC (a/a) (giugno)0,1%0,1%
  EURFiducia nell'economia ZEW Germania29,031,5
  GBPIntervento del governatore della Banca d'Inghilterra, Carney
  USDVendite al dettaglio core (a/a) (giugno)0,5%1,0%
  USDVendite al dettaglio (m/m) (giugno)0,2%1,2%

 

Programma delle aste dei titoli di Stato

Data Orario Paese

13 luglio 11:10 Italia Eur 2-2,5 miliardi

13 luglio 12:00 Belgio Eur

14 luglio 11:10 Olanda Eur

15 luglio 11:10 Grecia Eur

15 luglio 11:30 Germania Eur

15 luglio 11:30 Gran Bretagna Gbp 1,5 miliardi

16 luglio 10:30 Spagna Asta 0,25%

16 luglio 11:10 Francia Eur 7-8 miliardi

16 luglio 12:10 Francia Eur

16 luglio 17:00 Stati Uniti Dettagli Titoli decennali indicizzati all'inflazione

 

Gold60-minutes20150714055911

Posted by bordingr at 15 Jul, 2015 10:45 AM Categoria: Notizie oro
Tags: