Oro in calo in attesa dei verbali della Fed
Materie prime & Futures08.10.2015 11:22
© Reuters. L’oro scende in vista dei verbali della Fed© Reuters. L’oro scende in vista dei verbali della Fed

Investing.com - Il prezzo dell’oro scende questo giovedì, mentre gli investitori sono in attesa dei verbali dell’ultimo vertice di politica monetaria della Federal Reserve per avere maggiori indicazioni sulla tempistica di un aumento dei tassi di interesse USA.

futures dell’oro USA con consegna a dicembre si attestano a 1.143,4 dollari l’oncia, restando al di sotto del massimo di due settimane di 1.152,9 dollari registrato ieri.

L’oro si è rafforzato ieri, incoraggiato da un dollaro debole e dalla riduzione delle aspettative di un aumento dei tassi di interesse statunitensi.

Gli investitori attendono i verbali del vertice di settembre della Fed previsti nel corso della giornata per capire se la banca alzerà i tassi prima della fine dell’anno o deciderà di aspettare il 2016.

Il dollaro è andato sotto pressione a causa del report peggiore del previsto sull’occupazione statunitense, rilasciato venerdì, che ha spinto gli investitori a rinviare le aspettative sulla tempistica dell’aumento dei tassi al prossimo anno.

L’oro beneficerebbe di un rinvio dell’aumento dei tassi di interesse statunitensi, poiché i tassi di interesse alti rendono il metallo prezioso meno competitivo rispetto agli investimenti ad alto rendimento.

I tassi di interesse alti inoltre sosterrebbero il dollaro, rendendo l’oro, valutato in dollari, più costoso per i titolari di altre valute.

Intanto, i futures dell’argento con consegna a dicembre crollano del 2,67% a 15,66%, interrompendo un’impennata di due giorni che ha portato il metallo prezioso al massimo di tre mesi e mezzo di 16,08 dollari ieri.

Il rame con consegna a dicembre crolla dell’1,56% a 2,33 dollari la libbra.



Posted by bordingr at 09 Oct, 2015 8:31 AM Categoria: Notizie oro
Tags: