Oro in rialzo, argento ai massimi in due anni
Oro in rialzo, argento ai massimi in due anni
Inviato
By Analista FX Empire - Barry Norman


Mercoledì l’oro torna a guadagnare terreno con il riaffacciarsi sul mercato dei timori legati alla Brexit, alla luce del sempre più forte dissenso fra i politici britannici. Molti leader del fronte anti-UE hanno iniziato a rinnegare le promesse fatte durante la campagna elettorale, spingendo l’oro in rialzo di quasi 11 $, in prossimità dei 1329 $. L'argento guadagna 549 punti e raggiunge quota 18,438. Oggi Mario Draghi ha tenuto un discorso senza però riuscire a placare il clima di tensione diffuso sui mercati.

I più importanti esponenti della politica britannica favorevoli alla fuoriuscita della GB dal Unione Europea stanno ora facendo marcia indietro su una serie di promesse fatte, in particolar modo riguardo il denaro extra da destinare alla sanità. I passi indietro hanno provocato un coro di sdegno, non solo da parte dei politici che auspicavano l’adesione della Gran Bretagna alla UE, ma anche dai sostenitori del Brexit che si sentono "traditi".

Uno dei principali argomenti utilizzati a favore dell’uscita dalla UE faceva riferimento alla capacità da parte del Governo britannico di controllare le proprie frontiere. Sotto la legislazione dell'Unione Europea, in questo momento, la Gran Bretagna non può limitare il flusso migratorio da Francia, Germania, Spagna, Portogallo e altri membri della UE. Durante la crisi dell'euro zona, il Regno Unito ha sperimentato un forte aumento dell'immigrazione, cosa che a molti cittadini britannici non piace. Uscendo, la GB potrebbe ridurre questi flussi in maniera legale.

I filo-UE stanno promuovendo l'idea che gli elettori siano stati ingannati, citando l'affermazione di Daniel Hanna secondo il quale coloro che, fra i sostenitori della Brexit, si aspettano grandi cambiamenti sul fronte immigrazione saranno "delusi". Il deputato Tory ritiene che, una volta fuori dall'Unione Europea, la Gran Bretagna manterrà l'accesso al mercato unico, consentendo la libera circolazione dei lavoratori provenienti dall'Europa.

I leader dell'Unione Europea evidenziano che, se si vuole mantenere l'accesso al mercato unico dopo l’uscita dal blocco, il Regno Unito deve onorare il principio della libera circolazione delle persone. Secondo il Presidente del Consiglio Europeo Donald Tusk, il Regno Unito in realtà non ha scelta.

Anche i leader di Francia e Germania sono stati chiari sulla non negoziabilità della libertà di circolazione dei cittadini dell'UE. L'immigrazione nel Regno Unito, in particolare dai paesi più poveri dell'UE, è stata però un elemento chiave nella campagna referendaria.

Il primo ministro dimissionario David Cameron ha detto che la gestione del problema della libertà di movimento sarà responsabilità del prossimo PM e del Governo. "Non ho alcun dubbio che questo sia un problema di difficile soluzione", ha detto rivolgendosi ai parlamentari, a Westminster.

"Francamente, è una questione difficile all'interno dell'UE, dove hai tutte le capacità di negoziazione per cercare di cambiare le cose, e penso che sarà per molti versi ancora più difficile dal di fuori."

Venerdì il metallo, spesso percepito come una copertura contro il rischio economico e finanziario, è salito del 4,8% salendo a $ 1.358,20 l'oncia, ai massimi dal marzo 2014.

"Anche se permane il clima di grande incertezza, osservando l’andamento dei mercati azionari nel corso degli ultimi due giorni, è evidente come si stia risvegliando l’interesse neo confronti degli investimenti ad alto rischio", dice Jonathan Butler della Mitsubishi Corp. "Nel medio termine, l'oro verrà favorito da fatto che difficilmente la Fed alzerà i tassi nel prossimo paio di mesi."

Dopo le pesanti perdite della scorsa settimana, i mercati azionari globali hanno continuato a recuperare terreno, mentre il dollaro è sceso dello 0,5% contro un paniere di valute principali. "Se si prevede un forte impatto della Brexit sul mercato, le banche centrali dovranno intervenire per calmare i mercati, e questo non può essere un bene per l'oro", ha detto l'analista capo presso la Shandong Gold Group. I leader europei hanno invitato la Gran Bretagna ad agire rapidamente per risolvere la confusione politica ed economica scatenata dal cosiddetto voto per la Brexit; il Fondo Monetario Internazionale aveva precedentemente sostenuto che il clima di incertezza potrebbe comprimere la crescita economica globale.
Posted by bordingr at 30 Jun, 2016 2:33 PM Categoria: Notizie oro
Tags: