Il prezzo dell’oro sale, attesi dati USA dell’ISM
© Reuters.  L’oro sale in attesa dei dati dell’ISM© Reuters. L’oro sale in attesa dei dati dell’ISM

Investing.com - Il prezzo dell’oro resta vicino al massimo di oltre una settimana negli scambi della mattinata europea di questo martedì, mentre gli investitori attendono indicazioni sulla tempistica di un eventuale aumento dei tassi di interesse statunitensi per quest’anno.

L’Institute of Supply Management rilascerà i dati del mese di agosto sull’attività del settore dei servizi alle 10:00 ET (14:00 GMT) di oggi. L’indice dovrebbe essere sceso di 0,5 punti a 55,0. Un valore al di sopra di 50,0 indica espansione.

I dati sono particolarmente importanti dopo quelli dell’ISM sull’attività del settore manifatturiero della scorsa settimana che hanno mostrato un’inattesa contrazione.

L’oro con consegna a dicembre sulla divisione Comex del New York Mercantile Exchange sale di 5,75 dollari, o dello 0,43%, a 1.332,55 dollari l’oncia troy alle 3:14 ET (07:14 GMT). Ieri gli scambi sono stati interrotti per il Labor Day negli Stati Uniti.

Venerdì, il prezzo è schizzato al massimo di una settimana di 1.334,00 dollari, dopo i dati più deboli del previsto sull’occupazione USA che hanno ridotto le aspettative che la Federal Reserve possa alzare i tassi di interesse in occasione del vertice di questo mese.

Secondo lo Strumento di Controllo dei Tassi della Fed di Investing.com, esiste una possibilità del 27% di un aumento dei tassi in occasione del vertice del 20 e 21 settembre.

Sebbene si siano ridotte le probabilità di un aumento dei tassi a breve termine, gli investitori credono ancora che la Fed possa alzare i tassi almeno una volta quest’anno, probabilmente a dicembre.

Il metallo prezioso risente dell’andamento dei tassi USA, il cui aumento farebbe salire il costo di investimenti senza rendimento come i lingotti, facendo schizzare il dollaro.

L’Indice del Dollaro USA, che replica l’andamento del biglietto verde contro un paniere di altre sei principali valute, si attesta a 95,65 questa mattina, restando al di sopra del minimo di una settimana di 95,18 registrato venerdì subito dopo i dati sull’occupazione non agricola USA.

Posted by bordingr at 06 Sep, 2016 10:36 AM Categoria: Notizie oro
Tags: