L’oro oscilla vicino al minimo di 2 settimane, attesa sfilza di dati USA
© Reuters.  Oscilla l’oro vicino al minimo di 2 settimane, in attesa dei i dati USA© Reuters. Oscilla l’oro vicino al minimo di 2 settimane, in attesa dei i dati USA

Investing.com - Il prezzo dell’oro oscilla negli scambi europei di questo giovedì, gli investitori attendono il rilascio dei dati statunitensi alla ricerca di indicazioni su un eventuale aumento dei tassi di interesse prima della fine dell’anno.

I dati più importanti di oggi saranno quelli sulle vendite al dettaglio, attesi per le 8:30AM ET (12:30 GMT). Si prevede che i dati sulle vendite al dettaglio mostrino un calo dello 0,1% lo scorso mese, dopo la lettura invariata di luglio. Per le vendite al dettaglio core è previsto un aumento dello 0,2%, dopo il calo dello 0,3% del mese precedente.

Un aumento delle vendite al dettaglio è correlato ad una crescita economica più forte, mentre un calo è legato ad un’economia in difficoltà. La spesa dei consumatori rappresenta il 70% della crescita economica USA.

Oltre al report sulle vendite al dettaglio, gli USA rilasceranno i dati settimanali sulle richieste di sussidio di disoccupazione, il sondaggio Empire State ed il sondaggio Philadelphia Fed, attesi per le 8:30AM ET.

Attesi inoltre i dati sulla produzione industriale alle 9:15AM ET (13:15GMT), mentre i dati sullescorte delle imprese sono previsti per le 10:00AM ET (14:00GMT).

L’oro con consegna a dicembre sulla divisione Comex del New York Mercantile Exchange scende di 3,75 dollari o dello 0,28% a 1.322,30 alle 3:50AM ET (07:50GMT). Ieri i futures sono scesi a 1.316,60 dollari l’oncia troy, il minimo dal 2 settembre.

Secondo lo Strumento di Controllo dei Tassi della Fed di Investing.com, esiste una possibilità del 15% di un aumento dei tassi in occasione del vertice del 20 e 21 settembre. Le probabilità di un aumento a dicembre sono pari a circa il 52%.

L’oro risente dell’andamento dei tassi USA. Un aumento graduale dei tassi di interesse avrebbe ripercussioni minori per il prezzo dell’oro rispetto ad una serie di aumenti in un breve lasso di tempo.

Intanto, i futures dell’argento con consegna a dicembre scendono di 8,3 centesimi o dello 0,44% a 18,98 dollari l’oncia troy, mentre i futures del rame con consegna a dicembre scendono di 0,1 centesimi o dello 0,04% a 2,154 dollari la libbra.

Posted by bordingr at 15 Sep, 2016 10:30 AM Categoria: Notizie oro
Tags: