ORO: malgrado la FED, è sempre BUY

Scritto il 14 settembre 2016 alle 12:20 da Danilo DT


Chis­sà cosa com­bi­na la Yel­len. Al­ze­rà i tassi a set­tem­bre? Poco pro­ba­bi­le per il sot­to­scrit­to, ma non è da esclu­de­re. E co­mun­que le pro­ba­bi­li­tà di una stret­ta, au­men­ta­no sen­si­bil­men­te se la pre­vi­sio­ne si spo­sta su fine anno, ov­ve­ro a di­cem­bre.
Quin­di se non a breve, entro la fine del 2016 molto pro­ba­bil­men­te il FOMC de­cre­te­rà il pas­sag­gio ad un 25bp su­pe­rio­re.

Mal­gra­do tutto que­sto però, l’ap­pe­ti­to per il me­tal­lo gial­lo non passa per nulla. Anzi, fa­cen­do due cal­co­li, ri­sul­ta che il più gran­de ETF di oro fi­si­co al mondo, ov­ve­ro il “mi­ti­co” SPDR Gold Trust, ha go­du­to di “IN­FLOW” pari alla cifra “mon­stre” di 12 mi­liar­di di USD. L’af­flus­so di de­na­ro mag­gio­re dal 2004. Segno che l’oro resta molto ben com­pra­to e anzi, con­ti­nua co­stan­te­men­te ad es­se­re sui tac­cui­ni dei tra­ders e dei ge­sto­ri.

inflow-spdr-gold-trust-2016
Beh, le mo­ti­va­zio­ni sono mol­te­pli­ci. In un mer­ca­to dove la “carta” è sem­pre meno ac­cre­di­ta­ta, la ne­ces­si­tà di tor­na­re al bene tan­gi­bi­le ed al bene ri­fu­gio, porta gli in­ve­sti­to­ri a de­ci­de­re nuovi in­ve­sti­men­ti sul me­tal­lo gial­lo
Gli occhi sono tutti pun­ta­ti sul sell off azio­na­rio a Wall Street. Ma­ga­ri date anche uno sguar­do al trend del­l’o­ro.

gold-chart-2016

Ri­pro­du­zio­ne ri­ser­va­ta

STAY TUNED!

Da­ni­lo DT

Posted by bordingr at 15 Sep, 2016 8:34 AM Categoria: Notizie oro
Tags: