E’ Il Turno Dell’Oro Per Perdere Colpi

Inviato
By Colin First


Abbiamo finalmente visto la rottura del range dell’oro e non è stato piacevole. Si può perfino definire una carneficina, con acquirenti e rialzisti sacrificati sui mercati auriferi oggi. Il mercato del prezioso, dopo l’andamento quieto dell’ultimo mese, ha mostrato una volatilità vendicativa oggi, spazzando via alcuni significativi supporti nel suo percorso al di sotto del livello dei 1300£ per poi scendere ulteriormente verso il livello dei 1270$. Il prossimo stop dovrebbe essere nella regione dei 1250$, dove si troverebbe un forte supporto e ci potrebbero essere acquirenti. La rottura del range era prevista da lungo tempo ma i trader non erano certi di questo scivolamento, e del momento nel quale sarebbe avvenuto, poiché l’oro stuzzicava i mercati con il suo range contenuto e con un andamento piuttosto lento. Ma ieri, la generale propensione al rischio e il rafforzamento della moneta statunitense sono stati sufficienti a spingere il prezzo dell’oro attraverso i vari livelli di supporto causando seri danni. Consigliamo sempre i trader di scambiare nella direzione di rottura del range, dando il giusto peso ai segnali di rottura, e se i trader  avessero seguito il consiglio, ne avrebbero tratto parecchi profitti oggi.

Nella parte inferiore, abbiamo un buon supporto nella regione dei 1250$ e, nella parte superiore abbiamo una resistenza nella regione del precedente supporto, ora diventato una resistenza, al livello dei 1303$. Ogni avvicinamento verso la resistenza può essere considerato come una possibilità di andare corti, mentre un approccio verso la regione dei 1250-1257$ va considerato come opportunità per avviare posizioni lunghe, dato che non ci aspettiamo che il crollo dell’oro possa continuare ancora per molto.

Anche per l’argento c’è una simile situazione, si è unito all’oro nel crollo attraverso diversi supporti ieri a seguito dei rischi nell’ambiente circostante. L’argento è crollato fino al livello dei 17,7$ e ora si trova al livello dei 17,93, mentre scriviamo. Come per l’oro, anche questo metallo prezioso si è mostrato fortemente ribassista e ci aspettiamo presto una sorta di rimbalzo correttivo verso l’area dei 18,6$.

Il petrolio continua a comportarsi come se nulla fosse successo, e sembra vivere in un mondo rialzista separato. Ha continuato il suo andamento rialzista attraverso il livello dei 49$ e ora si trova al livello dei 49,50$, mentre scriviamo; ci aspettiamo che questo andamento rialzista continui verso la regione dei 50$ e poi dei 52$ nei prossimi giorni. Crediamo che un valore fra i 50$ e i 60$ sarebbe appropriato e renderebbe anche felici i produttori.
Posted by bordingr at 06 Oct, 2016 8:37 AM Categoria: Notizie oro
Tags: