Wall Street: il balzo dell’oro spinge i titoli minerari


07/04/2017  15:54

di Luca Fiore


Nuove tensioni sul fronte geopolitico stanno spingendo l’oro ai massimi dallo scorso 11 novembre e favorendo gli acquisti dei titoli legati al bene rifugio per eccellenza. 

Dopo esser salito fino a 1.273,3 dollari, il future con consegna giugno sul metallo giallo passa di mano a 1.266,8 dollari, l’1,08% in più rispetto al dato precedente. 

A Wall Street, di riflesso, Barrick Gold avanza dell’1,84%, Kinross Gold segna un + 2,1% e Newmont Mining guadagna l’1,99%. Acquisti anche su Eldorado Gold Corp (+3,77%), AngloGold Ashanti (+3,84%) e su Randgold Resources (+2,23%). 

Fonte: Finanza.com

Posted by bordingr at 07 Apr, 2017 4:02 PM Categoria: Notizie oro
Tags: