Oro in salita, gli investitori bloccano i profitti, attesi dati USA
Oro in salita, gli investitori bloccano i profitti, attesi dati USAOro in salita, gli investitori bloccano i profitti, attesi dati USA
Materie prime & Futures28.07.2017 09:00

Investing.com - Il prezzo dell’oro è stabile negli scambi di questo venerdì, gli investitori hanno bloccato i profitti dopo l’impennata al massimo di sei settimane segnata ieri, mentre si attendono i dati sul PIL USA del 2° trimestre.

Sulla divisione Comex del New York Mercantile Exchange, i future dell’oro con consegna ad agosto sono stabili a 1.259,28 dollari l’oncia troy, staccandosi dal massimo di sei settimane di 1.265,00 toccato nella seduta precedente.

Il contratto di agosto ha chiuso la seduta di giovedì in salita dello 0,85%, a 1.260,00 dollari l’oncia.

Supporto a 1.243,20, minimo di mercoledì e resistenza a 1.265,00, massimo di giovedì.

Il dollaro resta sotto pressione dopo che la Fed ha dichiarato che l’inflazione resta sotto l’obiettivo del 2% nonostante il rischio nel breve termine per le previsioni economiche sembra “abbastanza bilanciato”.

Il tono cauto adottato dalla banca centrale statunitense alimenta i dubbi sulla possibilità di un terzo aumento dei tassi prima della fine dell’anno.

La banca ha dichiarato inoltre che inizierà a ridurre il foglio di bilancio “relativamente presto”, aggiungendo che l’inflazione USA resta debole.

Sul biglietto verde pesa inoltre il report che ha mostrato un aumento delle nuove richieste di sussidio di disoccupazione di 10.000 unità a 244.000. Gli analisti avevano previsto un aumento di 7.000 unità a 241.000 la scorsa settimana.

L’indice del dollaro USA, che replica l’andamento del biglietto verde contro un paniere di altre sei principali valute, è in calo dello 0,15% a 93,64, non lontano dal minimo di 13 mesi di 93,00 toccato ieri.

Un dollaro più debole solitamente spinge l’oro poiché aumenta l’appeal del metallo prezioso come investimento alternativo e rende le materie prime valutate in dollari più costose per i titolari di altre valute.

Sempre sul Comex, i future dell’argento con consegna a settembre sono in calo dello 0,23% a 16,533 dollari l’oncia troy, mentre i future del rame con consegna a settembre sono in calo dello 0,54%, a 2,862 dollari la libbra.

Posted by bordingr at 28 Jul, 2017 12:36 PM Categoria: Notizie oro
Tags: